Giornata mondiale per i diritti dell’infanzia: 1 bambino su 2 vive tra guerra e povertà

Oggi è una giornata importante che ci dovrebbe far riflettere. Il 20 novembre ricorre l’anniversario della Convenzione Onu sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.

Nei Paesi meno sviluppati 1 minore su 4 e’ costretto a lavorare, una situazione che riguarda tuttavia anche 2 milioni di bambini e adolescenti nei Paesi ad alto reddito. Troppe le bambine e le ragazze in tutto il mondo, vittime di discriminazioni quotidiane, oltre 575 milioni, infatti, le bambine e adolescenti che vivono in contesti caratterizzati da gravi di discriminazioni di genere;12 milioni le spose bambine e ogni anno e 7,8 milioni le adolescenti che diventano madri precocemente, con gravi rischi sulla loro salute e su quella dei loro bambini.

Parliamo ne con i nostri figli. Un modo per affrontare questo argomento con i nostri figli, non troppo piccoli, può essere vedere insieme questa trasmissione  https://www.raiplay.it/programmi/indifesa/ oppure trovate voi un modo, ma fatelo!

Il gruppo di coordinamento

Scrivi un commento