Novità…Iniziativa “Filmiamo la salute”-Regione Veneto

Cari colleghi,

abbiamo il piacere di presentarvi un’importante iniziativa Filmiamo la salute… per lo Sviluppo sostenibile, rivolta alle classi seconde delle Scuole Secondarie di primo grado venete e realizzata dalla Regione del Veneto in collaborazione con le Az.ULSS e il Gruppo ALCUNI.

Filmiamo la salute… per lo Sviluppo sostenibile  ha lo scopo di promuovere messaggi salutari tra i preadolescenti utilizzando il linguaggio dei video, da loro universalmente riconosciuto, per stimolare la riflessione e la discussione su temi molto sentiti all’interno della scuola. L’iniziativa è rivolta alle classi del 2° anno della Scuola secondaria di primo grado i cui insegnanti abbiano deciso di aderire al Diario della Salute, programma regionale/nazionale che mira a promuovere il benessere dei ragazzi e degli insegnanti, potenziando le life skills degli studenti, per prevenire comportamenti a rischio e il disagio adolescenziale.

Le classi sono invitate a “mettere su carta” un breve soggetto che metta in scena una situazione ispirata a eventi realmente vissuti nella loro scuola, oppure inventati, che possano essere interessanti per i ragazzi e possano stimolare il dibattito tra i coetanei.

Fra tutti i soggetti inviati ne verranno scelti 3 per la realizzazione di brevi corto­metraggi, realizzati con l’aiuto dell’équipe di professionisti di Gruppo Alcuni.

Gli insegnanti interessati (esclusivamente per la Regione del Veneto) possono iscriversi entro il 15 gennaio 2020 andando al link https://docs.google.com/forms/d/1onUaoOpVy0RQZ_N0gTQJZAgnVlfG8V0OZHJpQ12LcGc/viewform?edit_requested=true.

Per qualsiasi chiarimento fare riferimento alla mail: filmiamolasalute@aulss3.veneto.it

L’iniziativa si collega alla Strategia Regionale per lo Sviluppo Sostenibile, in ottemperanza all’Agenda 2030 adottata nel 2015 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, secondo un approccio olistico che comprende gli aspetti ambientale, sociale ed economico.

Attendiamo i vostri elaborati! Il gruppo di coordinamento

 

Scrivi un commento